Tel. 0521 245095 Fax. 0521 466922

Lenti a contatto

Molti di voi non mi conoscono, ma spero di incontrarvi presto.

Mi chiamo Mattia e mi occupo del meraviglioso mondo delle lenti a contatto all’interno dell’ Ottica Allodi a Parma.

Grazie alla tecnologia, siamo in grado di soddisfare le molteplici esigenze che ci accompagnano nella vita quotidiana. Oggi abbiamo a disposizione tanti e diversi tipi di lenti a contatto dalle semplici usa e getta fino ad arrivare a lenti a contatto estremamente sofisticate, come le minisclerali. 

Da Ottica Allodi a Parma troverai soluzioni per ogni esigenza

Lenti a contatto morbide disposable, lenti a contatto morbide customizzate, lenti a contatto protesiche cosmetiche, lenti a contatto per ortocheratologia diurna/notturna, lenti a contatto minisclerali e speciali per lo sport.

Per questo abbiamo deciso di specializzarci su tutte le tecniche applicative possibili, così da poter aiutare al meglio qualsiasi futuro portatore di lenti.

Attraverso l’uso della nostra strumentazione di ultima generazione siamo in grado di progettare Lac che contribuiscono a risolvere la maggior parte dei casi.

L’altra cosa di massima importanza è l’analisi del liquido lacrimale. Ogni persona ha un determinato tipo di lacrima e di conseguenza, per ogni lacrima, c’è bisogno di un determinato materiale per lente a contatto e di liquidi specifici di manutenzione. La nostra lacrima, per molti motivi, varia nel tempo.

Ecco perché sono così importanti i controlli delle lenti a contatto.

Il nostro studio è in grado di offrire le seguenti tipologie di lenti a contatto:

sono tutte le lenti morbide giornaliere, quindicinali o mensili fatte per essere applicate a tutti gli occhi con parametri “standard” adatte a correggere la maggior parte dei difetti visivi: miopia, ipermetropia, astigmatismo (entro determinati range) e presbiopia.

Molti pensano che le Lac “Usa & Getta” siano tutte uguali, ma non c’è nulla di più falso. Ogni Lac ha un suo raggio di curvatura, un suo diametro e un proprio materiale.

Ogni ditta con cui collaboriamo è leader nella costruzione di Lac Disposable. Attraverso gli innumerevoli materiali e i raggi di curvatura a nostra disposizione siamo in grado di offrire sempre un’applicazione ai massimi livelli.

Il costo dell’applicazione delle lenti a contatto oscilla dai 60 agli 80 euro a seconda del difetto visivo. 

Il costo delle lenti varia in base all’azienda e al materiale delle lenti.  

Oltre a vederci bene, si desidera cambiare il colore agli occhi? Oggigiorno ci sono lenti cosmetiche che spaziano dalle semplici usa e getta colorate alle lenti realizzate su misura con colore dipinto a mano.
C’è una vasta scelta anche per chi lavora nel mondo dello spettacolo (es. teatro) o per chi desidera semplicemente stupire gli amici con delle lenti bizzarre, ad esempio per Halloween e per Carnevale.
Attenzione: Le lenti a contatto cosmetiche non sono un gioco, ma lenti a contatto a tutti gli effetti. Spesso se ne sottovalutano i rischi, e non si pensa che possano creare danni più o meno seri, temporanei o permanenti. Dunque anche per queste lenti bisogna attenersi alle regole di un corretto utilizzo, alle avvertenze, alle precauzioni ed ai rischi collegati all’uso.

Costi
Il costo dell’applicazione delle lenti a contatto cosmetiche oscilla dai 40 agli 80 euro a seconda se le lenti sono neutre o se devono correggere il difetto visivo.
Il costo delle lenti varia in base all’azienda costruttrice

Quando una Lac Disposable non può correggere efficacemente un difetto visivo c’è bisogno di una Lac su misura. Questo tipo di Lac è costruita in base alle esigenze del portatore, alla scelta del materiale, al controllo dei parametri corneali, al tipo di lacrimazione; ma è soprattutto attraverso la preparazione e all’esperienza ventennale del nostro studio che possiamo realizzare la lente su misura per te.

Il costo dell’applicazione delle lenti a contatto oscilla dai 60 agli 80 euro a seconda del difetto visivo. 

Il costo delle lenti varia in base all’azienda e al materiale delle lenti.  

Sono Lac cosmetiche dipinte a mano per chi ha subito un trauma all’occhio, albinismo o anomalie dell’iride e del cristallino. Queste lenti oltre che essere utilizzate per un discorso estetico, sono in grado di migliorare notevolmente la qualità della visione nei casi di coloboma o altre irregolarità dell’iride.

  
PRIMA DOPO 

Il costo dell’applicazione delle lenti a contatto oscilla dai 60 agli 80 euro a seconda del difetto visivo. 

Il costo delle lenti varia in base all’azienda e al materiale delle lenti.  

Il nistagmo è un segno clinico che si riferisce a un movimento rapido, ritmico e involontario degli occhi. Questo disturbo avviene principalmente a causa dell’inefficienza delle aree del nostro cervello che controllano i movimenti oculari.

Il nistagmo si presenta con diverse caratteristiche cliniche che possono variare da soggetto a soggetto. Nella maggior parte delle situazioni, i sintomi equivalgono a movimenti incontrollati ripetitivi e veloci degli occhi. Inoltre, si può presentare una forte sensibilità alla luce, vertigini e difficoltà nel vedere al buio nei casi più gravi.

Il nistagmo è spesso associato alla riduzione della capacità visiva, che può essere migliorata con l’utilizzo di occhiali e lenti a contatto.

La soluzione occhiale è sicuramente la più immediata, ma che può portare ad alcune problematiche visive come le aberrazioni prismatiche dovute ai continui movimenti oculari e quindi alla continua variazione dei parametri di centratura delle lenti che provocano visione scadente anche con la miglior correzione possibile.

Questo tipo di problematica è praticamente azzerata con l’utilizzo di lenti a contatto, in quanto la correzione essendo a “contatto” con gli occhi ne segue i movimenti, fornendo sempre una correzione opportunamente centrata. La visione quindi migliorerà, tenendo sempre in considerazione le capacità visive del soggetto.

Si è notato inoltre, che la sensazione fisica della lente a contatto sull’occhio, soprattutto con lenti di grande diametro (ad esempio Mini Sclerali), renda il portatore capace di controllare maggiormente il nistagmo e quindi di ridurre i movimenti oscillatori.

 

Il costo dell’applicazione delle lenti a contatto oscilla dai 60 agli 80 euro a seconda del difetto visivo. 

Il costo delle lenti varia in base all’azienda e al materiale delle lenti. 

Se noti difficoltà nel riconoscere i colori, le lenti a contatto per daltonismo possono essere un ottimo aiuto.

Le lenti a contatto per daltonici migliorano la percezione dei colori, che risulteranno più chiari e brillanti. Permetteranno di osservare e distinguere le ombre di colore, fino ad ora invisibili. Miglioreranno la sicurezza, permettendo ai segnali fluorescenti e luminosi di essere osservati in modo più nitido.

Come abbiamo spiegato in modo dettagliato nella sezione: ESAME VISIVO – Daltonismo, prima di applicare una lente a contatto, bisogna conoscere il tipo di daltonismo attraverso il Test dei Colori. Una volta individuato si effettua il Test dei Filtri Chromagen e la prova di una lente a contatto con il colore corrispondente al filtro Chromagen, per verificarne l’efficacia. Se il risultato è ottimale, si ordinano le lenti a contatto e si procede con l’applicazione definitiva.
Naturalmente il risultato finale dipenderà dal tipo di daltonismo e attraverso queste lenti a contatto speciali, si riescono ad ottenere degli ottimi risultati. E’ bene dire però che ogni caso è diverso dall’altro e che si ottiene sempre un miglioramento nella visione dei colori, ma non in tutti i casi si riesce a neutralizzare completamente il daltonismo.


 

 

 

 

 

 

Costo dell’esame

 Test dei Colori + Test dei Filtri Chromagen + Prova sensazione lenti a contatto con colore Chromagen: 80 Euro

Test dei Colori + Test dei Filtri Chromagen + Prova sensazione lenti a contatto con colore Chromagen + Applicazione Lenti a Contatto con colori Chromagen: 140 Euro

Il costo delle lenti a contatto per daltonici varia in base all’azienda, alla durata e al materiale delle lenti.
Le più usate sono le lenti trimestrali:
Sferiche: 80 Euro Cadauna
Astigmatiche: 100 Euro Cadauna

 

Si chiamano Sport Contrast le lenti a contatto progettate e pensate specialmente per gli atleti. Sono lenti a contatto che utilizzano una superficie ottica ad alta definizione e sfruttano il contrasto delle colorazioni Giallo, Arancio, Marrone, per ottenere un migliore definizione delle immagini.

Sono disponibili sia neutre che graduate.

Sport Contrast G:

Il contrasto dato dalla tonalità gialla rende la lente adatta per tutti gli sport. Lacombinazione filtro uv/colore migliora la percezione della profondità rendendola indicata per sport come volley e squash.

Sport Contrast A:

Il contrasto dato dalla tonalità arancio rende la lente adatta in caso di forti illuminazioni indoor e medie esterne. La combinazione filtro uv/colore migliora la percezione della profondità rendendola indicata per tennis, calcio, atletica.

Sport Contrast M:

Il contrasto dato dalla tonalità marrone rende la lente indicata negli sporta all’aperto anche in caso di forte illuminazione. La combinazione filtro uv/colore migliora la percezione della profondità rendendola indicata per gli sport invernali e il beach volley.

Il costo dell’applicazione delle lenti a contatto oscilla dai 60 agli 80 euro a seconda del difetto visivo.

Il costo delle lenti varia in base all’azienda e al materiale delle lenti.

Quando si sente l’esigenza di indossare occhiali da sole nelle giornate nuvolose o in giornate di nebbia vuol dire che siamo molto sensibili alla luce. In questi casi è consigliabile effettuare l’Esame della Fotosensibilità. Moltepersone però non sanno che oltre agli occhiali, esistono delle lenti a contatto che diminuiscono fortemente questo fastidio. Si tratta di lenti che vengono costruite su misura con una colorazione specifica per ogni tipo di fotosensibilità.

Questa tipologia di lenti sono ottime anche nei casi di “Disturbo di percezione visiva” (Sindrome di Irlen), dove un’ipersensibilità alla luce impedisce un’elaborazione rapida, facile e corretta delle informazioni visive. Il porto di queste lenti possono aiutare alcuni bambini e adulti a leggere meglio e di conseguenza a migliorare la difficoltà di apprendimento.

 

Costi

E’ consigliabile effettuare l’Esame della Fotosensibilità solo dopo un’Analisi Visiva Optometrica.

Analisi della Fotosensibilità:50 Euro (1 Seduta)

Analisi della Fotosensibilità + Densità Ottica del

 Pigmento Maculare: 70 Euro (2 Sedute)

Analisi Visiva Optometrica + Esame della Fotosensibilità + Densità Ottica del Pigmento Maculare: 100 Euro (2 Sedute)

L’applicazione delle lenti a contatto oscilla dai 60 agli 80 euro a seconda del difetto visivo. 

Il costo delle lenti varia in base all’azienda e al materiale delle lenti.  

Sono fabbricate con dei polimeri che permettono, rispetto alle lenti a contatto rigide, una migliore diffusione dell’ossigeno nella cornea.

La lente semirigida è indicata soprattutto nei casi in cui la curvatura della cornea non sia regolare, come nei casi del cheratocono o di astigmatismo elevato.

Il costo dell’applicazione delle lenti a contatto oscilla dai 60 agli 80 euro a seconda del difetto visivo. 

Il costo delle lenti varia in base all’azienda e al materiale delle lenti.  

Controllo lenti a contatto

Perché dovrei fare un controllo approfondito delle mie lenti a contatto se non mi danno fastidio?

Spesso chi usa le lenti a contatto non ha alcun sintomo, ma non è detto che non ci sia un problema latente. 

Un disturbo nascosto, se individuato immediatamente, può essere eliminato rapidamente. Molte volte invece quando il problema è manifesto, potrebbe risultare più complicato risolverlo.

Un occhio in buona salute e con una buona lacrimazione, riuscirà a sostenere il porto delle lenti a contatto per tutta la vita.

Ecco perché sono così importanti i 
controlli delle lenti a contatto.

Il costo del controllo delle lenti a contatto:  25 Euro

Modifica lenti a contatto in uso

La modifica delle lenti a contatto in uso si effettua per vari motivi:

  • Si desidera provare l’ultima novità.
  • Si vuol passare da una tipologia ad un’altra, ad esempio chi usa delle lenti mensili e desidera passare alle giornaliere.
  • Superando i 40 anni c’è l’esigenza di una lente che corregga la presbiopia, cioè che ci aiuti nella visione da vicino.
  • Le lenti a contatto in uso non sono più confortevoli.

Prima della prova di nuove lenti, è indispensabile controllare la qualità della lacrima, la refrazione e i raggi di curvatura dell’occhio per poter escludere eventuali problemi latenti da risolvere prima dell’applicazione. Una volta eliminato ogni dubbio sarà nostro compito consigliare la tipologia e i materiali più consoni alla fisiologia dell’occhio. Solo a questo punto si procederà alla prova delle lenti e al controllo finale dopo una settimana di porto.

Il costo della modifica delle lenti a contatto oscilla dai 40 ai 60 euro a seconda del difetto visivo.

Manutenzione

I prodotti per la manutenzione delle lenti a contatto variano in base alla tipologia della lente ed alla qualità della lacrima del portatore.

I liquidi per lenti a contatto sono importantissimi per ottenere un comfort che duri nel tempo. 

In commercio, di soluzioni per lenti a contatto, ne esistono di tanti tipi e spesso con la stessa dicitura: Soluzione unica per lenti a contatto. Molte persone pensano che siano tutte uguali e comprano il primo flacone che gli capita sotto mano. Ricordiamo che all’interno dei liquidi di manutenzione si trovano dei conservanti e dei disinfettanti che interagiscono con il materiale della lente e con il nostro occhio. Un liquido non compatibile, difficilmente all’inizio creerà dei problemi, ma con l’andar del tempo, darà origine ad intolleranze e fastidi che indurranno il portatore ad abbandonare l’uso delle lenti a contatto. Ecco perché consigliamo di utilizzare sempre lo stesso liquido raccomandato dal contattologo e di effettuare il controllo delle lenti a contatto ogni sei mesi.

Prodotti per il benessere visivo

Integratori Lacrimali (Lacrime Artificiali)

Ogni prodotto ha caratteristiche specifiche che vanno valutate in funzione al tipo di lacrima che ogni persona possiede e al tipo di lente a contatto. Sono prodotti ideati per risolvere i disagi ed i fastidi legati ad un deficit quantitativo o qualitativo del film lacrimale.

Garze sterili monouso

Sono garze specifiche per l’igiene di palpebre e ciglia. Si consigliano in caso di irritazione, infiammazione, allergie ed affaticamento della palpebra.

Bende Hydrogel

Sono bende oculari che decongestionano e rinfrescano la zona oculare e perioculare. Si consigliano in caso di gonfiore, palpebre arrossate, occhiaie e borse sotto gli occhi.

Bagno Oculare

E’ una soluzione oftalmica sterile per l’igiene e l’idratazione degli occhi, delle palpebre e del contorno occhi. Aiuta il ripristino del normale equilibrio fisiologico degli occhi, donando perciò una piacevole sensazione di freschezza. Si consiglia soprattutto a chi lavora in ambienti polverosi.

Integratori per il metabolismo oculare

Capsule, compresse o bustine solubili in acqua, specifiche per alleviare l’affaticamento visivo da studio o da computer, difficoltà nella visione e nella guida notturna, ritardare l’invecchiamento retinico, diminuire la visione di “mosche volanti”, migliorare la produzione lacrimale, ecc.

Consigli al portatore

  • Utilizzare sempre la tipologia di lenti consigliate dal contattologo.
  • Gettare le lenti alla data consigliata.
  • Mai dormire con lenti non idonee all’uso prolungato.
  • Lavarsi le mani (e possibilmente disinfettarle con appositi prodotti) prima di inserire e rimuovere le lenti.
  • Utilizzare solo il liquido di manutenzione consigliato dal contattologo.
  • Sostituire la soluzione nel portalenti e mai rabboccarla.
  • Il liquido deve ricoprire completamente le lenti all’interno del portalenti.
  • Chiudere ermeticamente il portalenti.
  • Il portalenti deve essere sostituito ogni volta che termina il flacone di manutenzione.
  • Chiudere sempre il tappo delle soluzioni.
  • Controllare la scadenza delle soluzioni.
  • Utilizzare solo lacrime artificiali consigliate dal contattologo.
  • Effettuare i controlli delle lenti a contatto ogni 6 mesi.

Osserva le regole… assieme faremo molta strada.

 

Consigli per chi viaggia

Poche regole, tanti vantaggi per i portatori di lenti a contatto

• Avere sempre le mani accuratamente pulite prima di maneggiare le lenti a contatto nelle operazioni di applicazione e rimozione. In viaggio è consigliabile avere un disinfettante “specifico per mani” compatibile con le lenti a contatto.

• Non lavare mai le lenti a contatto e il portalenti con l’acqua corrente.

• Ricordarsi di pulire, con l’apposita soluzione, il portalenti più frequentemente rispetto a quando si è a casa. Spesso le condizioni igieniche di alcuni paesi non sono delle migliori.

• Non dimenticare di portare il portalenti e un flaconcino di soluzione per la manutenzione se si prediligono lenti a contatto a ricambio mensile o quindicinale.  Se si deve prendere un aereo è consigliabile avere sempre un flaconcino di liquido entro i 100ml da tenere nel bagaglio a mano.

• Se si viaggia in aereo, tenere a portata di mano una confezione di gocce umettanti per mantenere inalterata l’idratazione dell’occhio che potrebbe risentire dell’aria condizionata.

• Portare la scorta di lenti a contatto necessarie a coprire il periodo del viaggio, soprattutto se si va in una località dove non è certo poterle acquistare.

• Quando si fanno escursioni portarsi con sé un paio di lenti di ricambio.

• Prediligere, se possibile, per viaggi molto impegnativi (luoghi selvaggi, safari, ecc…) lenti a contatto giornaliere.

• Indossare sempre gli occhiali da sole per proteggere gli occhi dalle radiazioni UV, anche se le lenti a contatto che si stanno indossando sono dotate di filtri solari.

Buon Viaggio!!

Le ditte con cui collaboriamo sono:

Chiudi Menu