Tel. 0521 245095 Fax. 0521 466922

Fotosensibilità

Le sorgenti luminose possono creare:

Fotosensibilità non patologica

E’ un’intolleranza anormale alla luce, per cui l’esposizione alla stessa provoca fastidio o dolore oculare con contrazione ripetuta delle palpebre ed altre reazioni miranti ad evitare la luce.  

 

Disturbo di percezione visiva

(Sindrome di Irlen)

E’ un’ipersensibilità alla luce che impedisce l’elaborazione rapida, facile e corretta delle informazioni visive.  La ricerca scientifica ha dimostrato che l’uso di filtri colorati su occhiali o sovrapposti al testo possono aiutare alcuni bambini e adulti a leggere meglio. 

Cefalea con aura

E’ un fenomeno che si verifica in circa il 20% dei casi, tra le persone che soffrono di Emicrania. Più comunemente, le auree consistono in una serie di sintomi visivi, quali la distorsione della visione, l’osservazione di luci lampeggianti, a zig-zag. Per vincere il mal di testa potrebbero bastare un paio di occhiali a lenti colorate, a patto che il processo di colorazione venga accuratamente scelto soggetto per soggetto in base a personali parametri individuati tramite un apposito colorimetro

Epilessia 

indotta da stimolazione luminosa intermittente

 

E’ una condizione solitamente presente in circa il 5% dei soggetti affetti da epilessia e con maggior frequenza in età adolescenziale.  La lente Zeiss F133 non ha lo scopo di offrire una migliore performance visiva, ma di ridurre o se possibile bloccare la comparsa di fenomeni compulsivi, tipici in soggetti affetti da fotosensibilità.

Quando è consigliato l’Esame della Fotosensibilità?

  • Eccessivo fastidio alla luce solare.
  • Bisogno di indossare occhiali da sole nelle giornate nuvolose.
  • Abbagliamento in una giornata di nebbia.
  • Difficoltà nella guida notturna, i fari delle auto creano molto fastidio.
  • Nausea mentre guida su una strada alberata.
  • Fatica nel rilevare la distanza e la velocità di un autoveicolo.
  • La luce del monitor del computer appare troppo chiara.
  • Le luci dei supermercati risultano troppo brillanti.
  • Disagio con luci intermittenti.
  • Fastidio nella visione di un film in tridimensione.
  • Mal di testa dopo la lettura o giocando con i videogiochi.
  • Aura con o senza cefalea.

Costi

E’ consigliabile effettuare l’Esame della Fotosensibilità solo dopo un’Analisi Visiva Optometrica.

Esame della Fotosensibilità: 45 Euro (1 Seduta)

Analisi Visiva Optometrica + Esame della Fotosensibilità: 80 Euro (2 Sedute)

Appuntamenti

Giuliano Allodi O.D. (Laureato in Ottica ed Optometria)

Alice Allodi (Laureata in Ortottica ed Optometria)

Ricevono su appuntamento dal Martedì al Sabato dalle ore 9.30 alle 12,30 e dalle 15.30 alle 19,30. 

Potete prenotare o chiedere maggiori informazioni telefonando allo 0521-245095.

Chiudi Menu